Camper e mare

…quando le vacanze si facevano al mare in Grecia con camper e gommone.
Camper e mare

Quando i figli erano piccoli abbiamo trascorso in agosto le ferie in alcune piccole isole della Grecia lontano dalle grandi mete del turismo estivo.

Con il Camper e un piccolo gommone montato sul tetto ci fermavamo vicino ad una spiaggia e, calato il gommone in acqua, andavamo alla ricerca di un piccolo arenile isolato, con accesso possibilmente solamente dal mare.

Così, per un giorno intero, ci sentivamo i padroni della spiaggia.

Si faceva il bagno in acque trasparenti, si prendeva il sole oppure si andavano ad esplorare a piedi i dintorni senza incontrare mai alcuna persona.

Il silenzio assoluto era rotto solo dall’assordante canto delle cicale.

Trovata una piccola ombra si mangiava, seduti su qualche sasso, il cibo preparato nel camper.

Non mancava mai il riposino pomeridiano su piccole amache montate tra i tronchi di qualche pino marittimo.

Durante il viaggio di ritorno serale si calavano delle togne per pescare.

Spesso si catturava qualche preda interessante e allora era una grande festa.

Tornati al camper, mentre qualcuno puliva il pescato, altri andavano alla ricerca di legna per accendere un fuoco sulla spiaggia e cucinare il pesce.

Seduti attorno al fuoco, nel buio più assoluto, abbiamo passato delle serate indimenticabili.

Ancora oggi al ricordo di queste meravigliose giornate mi emoziono.

video Grecia

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy