Valencia

La Città delle Arti e delle Scienze è un grande centro ludico, di diffusione scientifica e culturale.
Valencia

La Città delle Arti e delle Scienze, con una superficie di 350.000 metri quadrati, è stata realizzata nell’antico letto del fiume Turia.

Questo complesso architettonico, circondato da bellissimi specchi d'acqua, è un luogo dove rilassarsi e passeggiare, di giorno e di notte: è stato infatti concepito come una città nella città.

Nella La Città delle Arti e delle Scienze sono state realizzate le seguenti strutture;

Il Palazzo delle Arti: destinato all'opera e alle arti sceniche.

 l'Emisferico: Cinema Imax e planetario.

Il Giardino: dove poter passeggiare.

Il Museo della Scienza: Museo della scienza applicata.

L'Oceanografico: Parco marino all'aperto.

L’ Ágora: uno spazio versatile, che consente lo svolgimento di manifestazioni varie.

Ponte Assud d’Or: l’imponente ponte sospeso, che attraversa i giardini del Turia, ha un pilone alto 125 metri.  

L’Hemisféric è una costruzione di 13.000 mq che ospita un planetario e la sua struttura architettonica ricorda la gigantesca metà di un occhio che diventa intero grazie al riflesso simmetrico sull’acqua.

La sfera interna, le finestre movibili esterne, i cancelli che proteggono la struttura, danno proprio l’idea dell’occhio umano, soprattutto di sera, quando si accendono le luci e l’Hemisfèric si riflette nei 24.000 mmq di stagno su cui è adagiato.

La parte più importante del fabbricato è la sfera centrale che ospita il grande planetario e la sala per le proiezioni delle pellicole tridimensionali.

Impressionanti sono le dimensioni di questo locale: intorno agli spettatori si dispiega uno schermo concavo di circa 900 metri quadrati, con un diametro di 24 metri.

video di Valencia

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy