Lago Inle

Il lago Inle è un luogo magico e incantato dove il tempo pare si sia fermato. Gli abitanti del lago vivono in perfetta simbiosi con l’acqua: costruiscono orti galleggianti, si muovono solo con canoe tra le case realizzate in bambù su palafitte.
Lago Inle

Questa zona è abitata dalla minoranza Intha, letteralmente: “figli del lago“. Si tratta di persone che vivono direttamente sull’acqua, su palafitte costruite lungo le sponde del lago.

Gli Intha coltivano su isole galleggianti, veri e propri giardini sull’acqua, le verdure più svariate, facendole crescere su tappeti di alghe che poggiano su canne di bambù ancorate al fondo.

Molto interessante è osservare i famosi pescatori birmani che posizionandosi in piedi ad un’estremità della canoa, appoggiano il remo su una gamba e si tengono in equilibrio sull’altra. Questa posa da acrobati gli permette di avere le mani libere per la pesca.

È straordinario osservare la vita di queste persone che vivono praticamente sull’acqua, come si lavano o come lavano le stoviglie e i panni sporchi.

Tutti, compresi i bambini, si spostano da una casa all’altra pagaiando su delle canoe piatte. Sotto ogni casa c’è sempre almeno una barca ormeggiata.

video lago Inle

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy