India, lo Stupa

Lo stupa è un monumento buddhista, originario dell’India, la cui funzione principale è quella di conservare reliquie.
India, lo Stupa

Dopo la morte del Buddha, il corpo fu cremato e le ceneri furono sepolte sotto otto stupa.

Nel corso dei secoli la funzione dello stupa è cambiata, diventando non solo un monumento funerario ma anche un luogo di preghiera e venerazione.

Spostandosi dall’India all’Estremo Oriente lo stupa si è trasformato in pagoda.

Anche la pagoda, come lo stupa, era nata per conservare le spoglie e le memorie del Buddha, ma questa fu influenzata dalle costruzioni cinesi prendendone le caratteristiche.

Le pagode possono essere costruite su più piani, ma sempre in numero dispari,  e con piante poligonali.

Gli interni contengono un pilastro centrale che si inoltra sino alla sommità e sorregge una  colonnina, sporgente all’esterno, completata da una serie di dischi incastonati orizzontalmente come negli stupa.

Talvolta l’ interno funge da cappella.

Gli stupa e le pagoda sono molto presenti nei paesaggi orientali nell’intento di ricordare la meditazione e la preghiera ai fedeli.

video india