Il risciò

Questo termine un po' strano rappresenta una particolare forma di carrozza che sfrutta la forza umana per la sua trazione.
Il risciò

Il risciò è un carrozzino leggero a due ruote, sul quale possono prendere posto una o due persone, ed è trainato da un uomo a piedi, in bicicletta o in motociclo.

Il risciò è un mezzo di trasporto cittadino molto diffuso in Asia e in Africa

Il primo risciò venne realizzato nel 1869 da un fabbro americano, Albert Tolman, per un missionario, il reverendo Jonathan Scobie, che lo utilizzava per trasportare la moglie invalida per le strade di Yokohama in Giappone.

La parola risciò è un prestito dall'inglese rickshaw con un adattamento al giapponese che letteralmente significa "veicolo a trazione umana".

guarda Malesia isole Perhentian

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy