Le Cinque Terre

E’ un paesaggio unico al mondo, questo tratto di costa rocciosa ricco di baie, piccole spiagge e cinque caratteristici borghi.
Le Cinque Terre

Molti anni fa eravamo soliti fare lunghe escursioni sui sentieri delle Dolomiti.

Allenati a lunghe salite su ripidi pendii montani, ci era sembrata priva di grosse difficoltà la camminata sui sentieri che collegano i paesi delle cinque terre.

Di buon mattino siamo partiti da Rio Maggiore con direzione Manarola. Il primo tratto, la Via dell'Amore, è breve e facile ed è sicuramente il più spettacolare.

Siamo poi proseguiti per Corniglia, Vernazza e infine siamo arrivati a Monterosso.

I sentieri che uniscono i vari paesi sono percorsi tracciati dagli abitanti che li hanno sempre usati per spostarsi a piedi tra i vari borghi.

Gli abitati dei cinque paesi sono tutti al livello del mare, ma i sentieri di collegamento si sviluppavano a mezza quota sulle pendici del monte.

Prevedevamo che la camminata fosse in gran parte in piano, ci trovammo invece a fare salite e discese continue e risultò così più difficoltosa rispetto alle previsioni.

Non ricordo quanto ore impiegammo per completare tutto il percorso, però, per quanto faticoso, fu una esperienza stupenda e molto appagante.

Trovarsi a camminare su sentieri come si fosse in montagna ma con una vista a strapiombo sul mare è sicuramente un’esperienza unica.

Allora in alcuni tratti questi sentieri erano incerti e privi delle più elementari norme di sicurezza.

Per questa ragione oggi purtroppo alcuni di questi cammini sono impraticabili.

© 2019 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy