a Washington ...

… quando nel cimitero di Arlington si visitò la tomba del presidente Kennedy.
a Washington ...

L'assassinio di John Kennedy avvenne venerdì 22 novembre 1963 a Dallas in Texas.

Quando muore un presidente americano, di solito viene accolto in una tomba nella città d’origine.

JFK invece, per la traumatica e improvvisa scomparsa, riposa nel cimitero militare di Arlington, su una collina con una splendida vista su Washington.

Kennedy fu ferito mortalmente da colpi di fucile sparati da Lee Harvey Oswald  mentre era in auto con la moglie Jacqueline.

Abraham Zapruder, un sarto che si trovava sul posto al momento dell'attentato,  girò un filmato in 8 mm della scena.

Secondo diversi sostenitori  il presidente Kennedy sarebbe stato ucciso per diverse e mai chiarite motivazioni.

Alcuni sostengono il coinvolgimento di J. Edgar Hoover e l'FBI, di Fidel Castro, del KGB, della Mafia, degli anticastristi, dei petrolieri o della lobby delle armi.

Ancora oggi il circa il 6o% degli americani crede che Oswald non agì da solo ma fu parte di un complotto più ampio.

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy