Etiopia, Lalibela

Un raggio di sole è sufficiente per spazzare via molte ombre. (Francesco d’Assisi)
Etiopia, Lalibela

Questa foto è stata scattata in una chiesa rupestre nella città di Lalibela in Etiopia.

L’Etiopia, vera e propria culla dell’umanità, custodisce tesori, tradizioni secolari e testimonianze fondamentali della storia e dello sviluppo dell’intera umanità.

In questa terra è stato trovato Lucy, l’australopiteco più famoso al mondo.

Anche la lingua qui affonda le sue radici nella storia dell’uomo, infatti la  lingua ge‛èz, ancora oggi  utilizzata in alcune  liturgie, è composta da uno degli alfabeti più antichi al mondo.

Si dice che l’imperatore Lalibela volle costruire in questa zona a nord est dell’Etiopia una replica della Città Santa come baluardo della fede cristiana, facendo intagliare ogni chiesa in un singolo blocco di roccia per simboleggiare l’umiltà e  la spiritualità.

Si rimane incantati dall’alone di misticismo che si diffonde nell’aria in questo luogo di pellegrinaggio dove si avverte in sottofondo il brusio di invocazioni e preghiere.

Purtroppo oggi l’Etiopia, nonostante questo importante passato storico e religioso, ha un sistema agricolo molto arretrato ed è una terra martoriata dalle carestie.

In alcune zone del paese la popolazione ha grossi problemi di sostentamento.

video Etiopia Lalibela

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy