Monastero di Santa Caterina

Il monastero di Santa Caterina, situato in Egitto nella regione del Sinai, è al centro di una valle desertica e risale al VI secolo.
Monastero di Santa Caterina

Dedicato a santa Caterina d'Alessandria, sorge alle pendici del monte Horeb.

In questo luogo, secondo la tradizione, Mosè avrebbe parlato con Dio nell'episodio biblico del roveto ardente e dove egli ricevette i dieci comandamenti.

Il monastero è il più antico convento cristiano ancora esistente e custodisce la seconda più grande raccolta di codici e manoscritti del mondo, superata soltanto dalla Biblioteca Apostolica Vaticana.

Qui sono custoditi circa 4.500 volumi in svariate lingue antiche tra cui: greco, copto, arabo, armeno, ebraico, georgiano e siriaco.

Tra questi figura la più antica Bibbia conservata, risalente al IV secolo.

Nel 2002 è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO per la sua architettura bizantina, la sua preziosa collezione di icone e per la grande raccolta di antichissimi manoscritti.

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy