Le Ruote delle preghiere

Si tratta di uno strumento di preghiera buddista presente esclusivamente in Tibet.
Le Ruote delle preghiere

Sono ruote cilindriche con un coperchio removibile che nasconde una cavità entro cui è attorcigliata una striscia di carta molto lunga e sottile, che riporta innumerevoli ripetizioni del mantra.

Il mantra è anche impresso sulla parte esterna della ruota. Questa è agganciata a una maniglia di legno tramite un asse di metallo.

Quando la ruota gira, la preghiera che contiene si staglia nell’aria e il vento la trasporta in tutto il mondo.

Mille giri della ruota equivalgono a mille recitazioni della preghiera.

I tibetani utilizzano le ruote della preghiera per elargire a tutti benedizioni spirituali e invocare un buon karma per la vita successiva.

E’ normale trovare file di ruote poste su supporti di legno lungo camminamenti attorno a monasteri e altri luoghi sacri.

Esistono ruote di preghiera di diverso tipo e dimensione.

Le ruote più grandi sono costruite affinché ricevano il movimento dall’acqua che scorre su di esse oppure dal soffio del vento.

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy