In Iran

Le torri del vento di Yazd, in questa città, ci si difende così dal caldo torrido.
In Iran

In questa città dell’Iran il sole non dà tregua e le temperature possono arrivare fino a 50 gradi centigradi.

A Yazd i climatizzatori sono poco usati perché in questa  la città si usa tuttora l’antico sistema delle torri del vento.

Funzionano asportando aria calda dall'interno dell'edificio durante il giorno e immettendo aria fresca dall'esterno durante la notte.

Per funzionare sfruttano l'energia del vento o del sole. Generalmente il flusso d'aria si muove a causa della differenza di pressione tra la zona della torre dove soffia il vento e la zona sottovento.

In assenza di vento, la corrente è determinata dall'aria calda che si trova a ridosso della parete sud della torre e che scaldata dal sole tende a salire.

Nel 2017 Yazd, per questo particolare sistema, è stata riconosciuta dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

guarda video di Yazd

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy