Il Giardino Zen

I giardini Zen, fortemente legati alla cultura e filosofia Zen Giapponese, sono "oasi" che uniscono l'arte del giardinaggio con la meditazione ed il ritrovamento della pace interiore.
Il Giardino Zen

I  tre principi della filosofia Zen sono: pensare, riflettere, meditare. Il giardino Zen è uno spazio che aiuta la riflessione, dona la pace interiore e la serenità d’animo. 

Questo tipo di giardino mette da parte ogni tentativo di decorazione, per favorire invece la meditazione ed il senso di armonia di chi se ne prende cura.

Nel giardino Zen ogni elemento esprime un concetto.  Gli elementi sempre presenti sono:

la sabbia (di granito bianco), intesa come rappresentazione dell’acqua, rastrellata in modo ondulato che ne simulano il movimento.

le rocce, come simbolo di montagne ed isole che si innalzano dall’oceano. Le isole (pietre) sono simbolo di salute e longevità, sinonimo di solidità, consistenza e stabilità, all’interno di un ambiente in continuo mutamento come l’acqua.

Ogni pietra deve avere la sua precisa posizione, forma e colore e  devono sempre essere presenti in numero dispari, mai pari, e soprattutto mai quattro, in quanto, la simbologia di questo numero è molto simile a quella della morte.

Il giardino Zen è un’opera, un’arte in continuo cambiamento.

È uno stile di vita e, così come il susseguirsi delle stagioni,  segue i movimenti della natura e del tempo.

Per questo ha bisogno di essere curato e rinnovato continuamente.

video Giappone

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy