Etiopia, Axum

L’Obelisco di Axum, che si stagliava in piazza di Porta Capena a Roma, il 4 settembre 2008 è stato riposizionato nel parco archeologico di Axum dove una spedizione archeologica italiana lo trovò nel 1935.
Etiopia, Axum

Al momento del ritrovamento l’obelisco era spezzato in cinque tronconi seminterrati.

Trasportato a Roma nel 1937 per decisione del Governo italiano, fu quindi ricomposto e collocato nei pressi del Circo Massimo, di fronte all’allora Ministero delle Colonie (oggi sede della FAO).

Il monumento è alto 23,40 metri e pesa circa 150 tonnellate..

La restituzione della stele all’Etiopia, inserita tra gli obblighi assunti dall’Italia con il Trattato di Pace del 1947 è rimasta a lungo sospesa per una serie di concause.

Nel novembre 2004 fu firmato un Memorandum bilaterale con l’Etiopia in cui si stabilivano le modalità con cui effettuare le operazioni di smantellamento, trasporto e rierezione dell’obelisco.

Il Governo italiano e quello etiope hanno affidato all’UNESCO il coordinamento delle operazioni di ricostruzione e riposizionamento dell’obelisco.

video Etiopia la storia

video Etiopia il paesaggio

© 2020 ViaggiRoberto.it - info@viaggiroberto.it - informativa sulla privacy